Endometriosi
EMICRANIA NELLE DONNE CON ENDOMETRIOSI

Nel numero di dicembre 2004 (1) di Human Reproduction abbiamo pubblicato uno studio, con il quale abbiamo dimostrato che le donne affette da endometriosi hanno un più alto rischio di soffrire di emicrania. I risultati preliminari di questa ricerca sono stati presentati al congresso annuale dell’American Society for Reproductive Medicine, che si è svolto a Filadelfia nell’ottobre 2004.
Il nostro gruppo di ricerca ha preso in esame 133 pazienti affette da endometriosi ed un gruppo di controllo composto da 166 donne; tutte queste donne sono state sottoposte a laparoscopie per la diagnosi ed il trattamento di cisti ovariche, neoplasie uterine benigne, dolore pelvico ed infertilità. Tutte le pazienti, che hanno riferito di aver avuto almeno un attacco di cefalea nell’ultimo anno, sono state visitate da un neurologo specialista in cefalea che ha diagnosticato e classificato la cefalea secondo i criteri proposti nel 1988 dall’International Headache Society (IHS) (2).
Nella nostra popolazione, un terzo delle pazienti affette da endometriosi lamentava emicrania (e più del 13% riferiva la presenza di aura prima dell’insorgere della cefalea); tale prevalenza dell’emicrania è risultata significativamente maggiore rispetto a quella osservata nel gruppo di controllo, in cui solo il 15% dei soggetti lamentava emicrania.
Le pazienti affette da endometriosi non hanno attacchi più frequenti o dolore più intenso rispetto al gruppo di controllo con emicrania ed, e l’intensità dei sintomi non è correlata alla severità dell’endometriosi. Le pazienti affette da endometriosi hanno riferito un’età più precoce d’insorgenza dell’emicrania rispetto ai controlli, 16,4 anni contro i 21,9 anni.
È stimato che il 5% delle donne in età riproduttiva sia affetto da endometriosi e che, Europa e negli Stati Uniti, una percentuale compresa tra il 15% ed il 19% delle donne in questo gruppo di età soffra di emicrania. Alla luce dei dati emersi dal nostro studio, circa 2 su 100 donne in età riproduttiva potrebbero essere affette da entrambe queste condizioni morbose.
Dai dati del nostro studio emergono alcune considerazioni. Le donne affette da emicrania spesso non si rivolgono allo specialista più appropriato; è stato, ad esempio, riportato che più di 4 su 5 pazienti che si sono rivolte ad un medico per i loro attacchi di cefalea non si sono rivolte ad un neurologo o ad uno specialista in cefalea. Invece, si sono affidate al loro medico di base o al loro ginecologo. Nel nostro studio circa il 27% delle donne affette da endometriosi ed il 24% dei controlli è stato visitato da uno specialista in cefalea e questo basso tasso di diagnosi di emicrania ha avuto come risultato bassi tassi di ricorso a trattamenti specialistici.
L’aumentata incidenza di emicrania nelle donne con endometriosi è stata successivamente confermata da uno studio condotto nel Medical College dell’Ohio, negli Stati Uniti (3).
Tutti i ginecologi dovrebbero sempre chiedere alle loro pazienti con endometriosi nota o sospetta se soffrono di cefalea. Se tale patologia è presente, dovrebbe essere fortemente consigliata una valutazione da parte di un neurologo. Quando endometriosi ed emicrania sono contemporaneamente presenti, ciascuna condizione morbosa esercita un significativo effetto negativo sulla qualità della vita della donna. Con una diagnosi ed una terapia adeguate si possono ridurre notevolmente il dolore ed i sintomi associati all’emicrania.
Si sa che l’emicrania, ed in particolare l’emicrania con aura, è un fattore di rischio per insorgenza di ischemia cerebrale in donne in età riproduttiva. Sebbene il rischio assoluto di ictus sia estremamente basso, è importante che le donne affette da endometriosi in terapia ormonale siano studiate per quanto riguarda l’emicrania e la diagnosi dovrebbe essere posta da uno specialista in cefalea. Se l’emicrania si sviluppa o aumenta durante la terapia stessa, può essere prudente cambiare la terapia ormonale.
Bibliografia
1. Ferrero S, Pretta S, Bertoldi S, Anserini P, Remorgida V, Del Sette M, Gandolfo C, Ragni N. Increased frequency of migraine among women with endometriosis. Hum Reprod 2004;19:2927-2932.
2. Headache Classification Committee of the International Headache Society. Classification and diagnostic criteria for headache disorders, cranial neuralgias and facial pain. Cephalalgia 1988;8:1-96.
3. Tietjen GE, Conway A, Utley C, Gunning WT, Herial NA. Migraine is associated with menorrhagia and endometriosis. Headache 2006;46:422-428.

Leggi l'articolo >>